A un quarto bambino è stato diagnosticato un cancro in una scuola elementare della contea di San Joaquin, e i genitori credono che sia a causa delle radiazioni causate da una torre cellulare.

Le torri sono sparse in tutta la comunità, ma è quella in particolare che i genitori dicono di dover andare.

Suo figlio Mason è stato il secondo bambino a cui è stato diagnosticato un cancro in soli tre anni alla Weston Elementary. Aveva 10 anni e camminava ogni giorno sotto questa torre di telefoni cellulari 5G.

Il figlio di Prime, Kyle, fu il primo a diagnosticare un tumore al rene nel 2016. E altri due bambini furono diagnosticati quest’anno.

Credono che sia questa torre del cellulare che sta danneggiando i loro figli.

“I bambini non dovrebbero essere cavie e non dovremmo correre rischi con la vita dei bambini”, ha detto Prime.

Il distretto ha fatto diversi test, dicendo che la torre è sicura e soddisfa i regolamenti federali. Ma alcune famiglie non erano convinte e assunsero un esperto.

“Non manderei i miei figli lì, è assolutamente pericoloso”, ha detto Eric Windheim, uno specialista di radiazioni elettromagnetiche. “I bambini stanno ancora sviluppando e le loro cellule sono ancora divise. È il momento peggiore della loro vita per essere esposti. “

Dice che non è solo una torre cellulare, ma trasmette anche frequenze wireless.

“Invece di andare solo a 300 metri come il normale Wi-Fi, Y-Max può percorrere 30 miglia ( 50 km )”, ha detto.

I genitori vogliono rimuovere l’albero, ma il distretto non si muoverà. I genitori dicono che il distretto ottiene un pagamento di $ 2.000 al mese per avere la torre per una compagnia telefonica, ma il distretto finora non ha commentato.

“E ‘una vera delusione che stia portando fuori le mamme di bambini malati e papà di bambini malati per dire che qualcosa deve essere fatto”, ha detto Prime.

Il figlio di Ferrulli Mason è anche ricaduto e sta subendo trattamenti per il cancro al cervello mentre un quarto bambino è stato recentemente diagnosticato e portato fuori dalla scuola.

Dicono che non è solo una battaglia ora per i loro figli, ma una lotta questi genitori dicono che non si arrenderanno.

“Ci sono molti bambini che amiamo che vanno ancora a scuola, quindi stiamo lottando per loro”, ha detto Ferrulli.

Il distretto ha inviato una lettera ai genitori dicendo che le frequenze magnetiche elettriche sono molto al di sotto degli standard federali e hanno completato un’indagine approfondita e non hanno intenzione di rimuovere la torre del telefono cellulare nel campus.

Ci dobbiamo credere?